Crea sito

Brasile: ricordata l’uccisione di padre Ramina. Padre Bossi, “200 vescovi hanno scritto al Papa perché venga riconosciuto il suo martirio”


SIR 

Più di 500 persone hanno partecipato a Rondolandia, nello Stato brasiliano del Mato Grosso, alla cosiddetta Romaria, la processione e la celebrazione in memoria di padre Ezechiale Ramin, missionario comboniano ucciso nel 1985, mentre, come ricorda al Sir padre Dario Bossi, anch’egli missionario comboniano, “partecipava a una missione di pace per difendere i diritti delle comunità senza terra”.