Crea sito

Bimba soffocata da nocciolo di prugna Tragedia in Friuli, aveva solo 2 anni

Una bimba di due anni è morta a seguito di soffocamento per aver ingerito una prugna il cui nocciolo le era rimasto incastrato nella gola. La bimba è morta nel reparto rianimazione dell’ospedale di Udine dove era stata ricoverata dieci giorni fa, dopo l’incidente avvenuto a Lignano Sabbiadoro (Udine) dove i genitori, di origine egiziana, lavorano. La bimba aveva ingerito la prugna mentre la mamma era occupata ad accudire un altro figlio. Nonostante i soccorsi immediati, le condizioni della piccola erano apparse subito disperate

ansa