Crea sito

Bidello uccide insegnante di religione

E’ morta, nell’ospedale Guzzardi di Vittoria, Giovanna Nobile, l’insegnante di religione di 53 anni che era stata ferita con cinque colpi di pistola da un bidello dello stesso istituto, Salvatore Lo Presti, di 69 anni. L’uomo è in stato di arresto per omicidio volontario.

E’ stata un’azione fulminante quella messa in atto questa mattina dal bidello,noto come “il poeta”, che doveva andare in pensione tra pochi giorni. Giovanna Nobile era sposata e madre di due figli.

La donna si era recata a scuola – è stato precisato da investigatori presenti sul posto – per un incontro di fine anno scolastico. Dopo avere firmato delle pratiche in segreteria stava lasciando l’istituto, quando il bidello l’ha raggiunta sulle scale, armato di pistola, sparando cinque colpi che hanno colpito la vittima all’addome. Un collega dell’uomo è intervenuto spostandogli il braccio, evitando che un sesto proiettile colpisse l'”obiettivo”. L’aggressore è uscito dalla scuola, ma è stato fermato poco dopo dalla polizia in strada.

avvenire.it