BASTA NOTE SUL REGISTRO PER GLI ALUNNI DELLE ELEMENTARI . TORNA L’EDUCAZIONE CIVICA, SARÀ MATERIA OBBLIGATORIA

L’educazione civica torna ad essere materia di studio. La legge che la reintroduce è stata approvata dalla Camera con 451 votI e attende ora il via libera definitivo del senato. Altra novità riguarda le sanzioni disciplinari per gli alunni delle elementari: stop alle note sul registro. La nuova norma estende il Patto educativo che già disciplina i diritti e doveri degli studenti delle scuole secondarie nei confronti delle istituzioni scolastiche, comprese le relative sanzioni, spiega il ministero. 

Be Sociable, Share!
Precedente Documento dei vescovi francesi in vista della revisione delle leggi sulla bioetica. Responsabili gli uni degli altri Successivo Cardinale Parolin, il tema della fede non è secondario nella riforma della Curia