Crea sito

Autobomba in chiesa 7 morti in Nigeria, poi la rappresaglia

Almeno dieci morti e 145 feriti è il bilancio di un’altra domenica di sangue in Nigeria. Un kamikaze del gruppo islamico Boko Haram si è fatto esplodere entrando con un’autobomba in una chiesa cattolica a Kaduna, uccidendo almeno 7 persone. Gruppi di cristiani poi hanno dato fuoco a un musulmano e ucciso a bastonate altri due. La reazione dei ministri Terzi e Riccardi. Tafferugli in Egitto, cinque copti feriti.
LIBERTA’ RELIGIOSA, VAI AL DOSSIER
avvenire.it