Crea sito

Assemblea di maggio, ecco tutte le nomine della Cei

vescovi_testa_web--400x300

Ecco le nomine decise nel corso dell’assemblea della Cei che si è conclusa oggi.

Mons. Franco Giulio Brambilla, vescovo di Novara, è il nuovo vicepresidente della Cei per l’area Nord. Ecco i presidenti – eletti – delle dodici Commissioni episcopali, che faranno parte del Consiglio permanente per il prossimo quinquennio: mons. Luciano Monari, vescovo di Brescia, presidente della Commissione episcopale per la dottrina della fede, l’annuncio e la catechesi; mons. Claudio Maniago, vescovo di Castellaneta, presidente della Commissione episcopale per la liturgia; card. Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento, presidente della Commissione episcopale per il servizio della carità e la salute; mons. Gualtiero Sigismondi, vescovo di Foligno, presidente della Commissione episcopale per il clero e la vita consacrata; mons. Vito Angiuli, vescovo di Ugento – Santa Maria di Leuca, presidente della Commissione episcopale per il laicato; mons. Pietro Maria Fragnelli, vescovo di Trapani, presidente della Commissione episcopale per la famiglia e la vita; mons. Francesco Beschi, vescovo di Bergamo, presidente della Commissione episcopale per l’evangelizzazione dei popoli e la cooperazione tra le Chiese.

Gli altri presidenti delle Commissioni episcopali sono: mons. Bruno Forte, arcivescovo di Chieti – Vasto, presidente della Commissione episcopale per l’ecumenismo e il dialogo; mons. Mariano Crociata, Vescovo di Latina – Terracina – Sezze – Priverno, presidente della Commissione episcopale per l’educazione cattolica, la scuola e l’università; mons. Filippo Santoro, arcivescovo di Taranto, presidente della Commissione episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace; mons. Antonino Raspanti, vescovo di Acireale, presidente della Commissione episcopale per la cultura e le comunicazioni sociali; mons. Guerino Di Tora, vescovo ausiliare di Roma, presidente della Commissione episcopale per le migrazioni.

L’Assemblea generale, riferisce il comunicato finale, ha anche approvato la proposta di nuova denominazione della Commissione episcopale per la famiglia e la vita in “Commissione episcopale per la famiglia, i giovani e la vita”.

Tra le altre nomine: il Consiglio episcopale permanente, nella sessione straordinaria del 20 maggio, ha nominato direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali don Ivan Maffeis, che ne era vicedirettore dalla fine del 2009.

Don Maffeis, presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo, succede a monsignor Domenico Pompili, recentemente nominato vescovo di Rieti. Trentino di Pinzolo, don Maffeis prima di arrivare alla Cei era stato per dieci anni direttore del settimanale “Vita Trentina”, di Radio Studio Sette in-Blu, responsabile dell’Ufficio stampa e comunicazioni sociali della sua diocesi. Prete dal 1988, e poi parroco per sei anni, ha ottenuto il dottorato all’Università Pontificia Salesiana di Roma con una tesi (pubblicata nel 1997) sulla pastorale della comunicazione, ha insegnato presso lo Studio teologico accademico tridentino e insegna presso l’Università Salesiana e la Lateranense.
Per sei anni è stato anche segretario nazionale della Fisc, la Federazione italiana dei settimanali diocesani.

avvenire