Crea sito

Arte sacra, la formazione necessaria

Dal primo al 26 luglio e dal 2 al 27 settembre a Firenze

Domenico Agasso Jr. – vaticaninsider
Roma

A Firenze sta per partire la prima Scuola estiva di Arte sacra. È un progetto della Sacred Art School Firenze onlus, che prevede  due sessioni, a luglio e settembre, alle Pavoniere alle Cascine.

Si tratta di “un corso intensivo per artisti del sacro”, spiegano dalla Sacred Art School, ente ideato dallo scultore irlandese Dony MacManus e nato dalla collaborazione tra Artes (Associazione Toscana Ricerca e Studio), Opera del Duomo di Firenze, Iuline (Italian University Line), Osservatorio dei Mestieri d’Arte, Camera di Commercio e artigiani fiorentini. A presiedere il comitato d’onore della Scuola è l’Arcivescovo di Firenze cardinale Giuseppe Betori, insieme, tra gli altri, alla soprintendente al Polo museale fiorentino Cristina Acidini e allo scultore giapponese Etsuro Sotoo, che sta lavorando al completamento della Sagrada Familia a Barcellona.

“Il corso estivo – proseguono – è composto di due sessioni: dal primo al 26 luglio e dal 2 al 27 settembre. Per ognuno, son disponibili quindici posti per permettere ai docenti di avere un rapporto intenso e personale con ciascun allievo, così come avveniva nella ‘bottega’ rinascimentale”. Gli studenti “potranno specializzare la propria creatività al servizio del culto con corsi intensivi (disegno, scultura e pittura figurativa sacra, anatomia artistica in 3d)”.

I promotori segnalano che “il mercato del sacro è in costante crescita. Negli ultimi venti anni sono stati costruiti molti nuovi edifici di culto in Italia: tra chiese parrocchiali e cappelle sono più di cento quelle realizzate. E il cantiere non si ferma – aggiungono – altrettante dovrebbero nascere nei prossimi anni. All’estero c’è un vero boom di cattedrali e chiese, in particolare nel sud-est asiatico. Un forte sviluppo si è registrato anche negli Stati Uniti e nel continente africano e – sottolineano – un Pontefice argentino non potrà che invogliare alla realizzazione di nuovi luoghi di culto nei paesi dell’America del Sud”. Inoltre, “ci sono i nuovi Santi canonizzati nel pontificato di Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI per i quali spesso manca ancora un’iconografia adeguata”.

Quello che serve sono “figure specializzate. A loro è dedicata la Scuola di Arte Sacra la cui sede – data in concessione dal Comune di Firenze al piano superiore delle Pavoniere, nel cuore del Parco delle Cascine – sarà inaugurata a fine maggio”. “La Scuola – concludono – vuole radicarsi sul territorio e mantenere un respiro internazionale, con l’obiettivo di riprendere e stimolare la riapertura delle botteghe d’arte e di artigianato che hanno segnato la storia e l’economia di Firenze e non solo”.