A colloquio con il teologo austriaco Kurt Appel. La Bibbia scuola di empatia


L’Osservatore Romano

(da Vienna Gabriele Palasciano*) La tela di Richard Bagguley Crucifixion at Oxford circus 2, realizzata nel 2010, è forse l’opera d’arte contemporanea che esprime al meglio almeno tre delle possibili reazioni delle donne e degli uomini di tutti i tempi di fronte al mistero cristiano della presenza, nonché della manifestazione, di Dio in Gesù crocifisso. Si tratta dello scandalo, della stoltezza e dell’indifferenza di una folla il cui flusso eracliteo sembra travolgere rispettivamente il passato, il presente e il futuro della fede cristiana. 

Precedente I messaggi dei patriarchi Bartolomeo e Cirillo per la Pasqua ortodossa. La speranza cristiana ha il respiro della risurrezione Successivo Vaticano Dopo gli 80 anni del cardinale polacco Stanisław Dziwisz ecco la composizione del Collegio cardinalizio