Crea sito

Quasi trecentomila civili intrappolati nei quartieri orientali a causa dei combattimenti. Iniziativa europea per portare aiuti ad Aleppo

Siria

L’Osservatore Romano

«Di fronte alla tragedia di Aleppo, come Unione europea lanciamo un’iniziativa per consentire alle organizzazioni umanitarie di fare il loro lavoro e ai civili di essere salvati e protetti». Con queste parole, ieri, l’alto rappresentante europeo per la politica estera e di sicurezza comune, Federica Mogherini, ha deciso di dare avvio a un piano di azione per far fronte alla drammatica crisi che attanaglia la città siriana. L’operazione è costituita principalmente da due elementi: primo, si propone di facilitare l’urgente consegna dell’assistenza di base ai civili della parte orientale di Aleppo; secondo, in parallelo e simultaneamente, si propone di assicurare l’evacuazione delle persone ferite o malate.