Riccardo Chailly omaggia san Paolo VI nella Missa Papae Pauli

Vatican News

Paolo VI – Maestro Luciano Chailly

(Gabriella Ceraso) Un concerto straordinario nell’anno della Canonizzazione di Paolo VI animerà il 30 maggio il Teatro Grande di Brescia. Sul podio, Riccardo Chailly dirige l’Orchestra e il Coro del Teatro alla Scala nella Messa che il padre, Luciano, dedicò al Pontefice appena eletto. Il concerto è promosso dal Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo e dall’Istituto Paolo VI. C’è Papa Paolo VI e ancora prima, l’arcivescovo Montini, nel cuore del Festival pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo che il 30 maggio promuove una serata – concerto straordinaria, dedicata al pontefice canonizzato quest’anno e di cui il 29 maggio ricorre la prima memoria liturgica  scelta perché è quella della sua ordinazione sacerdotale, avvenuta nel 1920. 

Precedente La "Madonna di Benois" del giovane Leonardo torna in Italia dopo 35 anni da San Pietroburgo per una mostra a Perugia Successivo Papa Francesco: liturgia fonte e culmine di vita ecclesiale e personale piena di fraternità