Morto Michel Serres, il filosofo della scienza che amava l’Italia


Avvenire 

(Daniele Zappalà) Era uno dei pensatori più ammirati a livello internazionale, oltre a rappresentare una figura centrale del mondo intellettuale francese. Il filosofo Michel Serres, grande figura dell’epistemologia e fra i primi a pensare in modo sistematico la necessità di un nuovo approccio alla questione ecologica, si è spento ieri a 88 anni. Accademico di Francia fin dal 1990, aveva insegnato a lungo negli Stati Uniti 

Precedente L’appello del Papa: l’Europa torni a essere il sogno dei padri fondatori Successivo Solo la fratellanza può salvare l’Europa