Mattarella ringrazia il Papa per il “sostegno a poveri ed emarginati”

huffingtonpost.it

“Ue si occupi di più della sorte delle persone”. “La presenza della Chiesa italiana nella dimensione culturale, educativa e sociale è motivo di riconoscenza. Le innumerevoli iniziative di diocesi, parrocchie, realtà associative, in favore dei più deboli, degli emarginati, di chi chiede ascolto e accoglienza sono concrete ed evidenti; e costituiscono un richiamo costante all’esigenza di aiuto reciproco nella vita quotidiana, per rafforzare la coesione della nostra comunità”. Così Sergio Mattarella, intervistato dai media vaticani L’Osservatore Romano, Radio Vaticana e Vatican News. 

Be Sociable, Share!
Precedente Udienza ai Membri dell’Associazione della Stampa Estera in Italia. Dono del Santo Padre Francesco ai partecipanti all’Incontro Successivo Le voci delle donne