Gerusalemme, accordo per la seconda parte dei lavori al Santo Sepolcro


AsiaNews 

Il via libera con la firma dei tre responsabili dello Status Quo: il Custode di Terra Santa, il patriarca armeno e il greco-ortodosso. I leader cristiani esprimono “grande gioia e soddisfazione”. L’opera in due fasi di “restauro e recupero” riguarda le fondamenta della tomba e il pavimento della chiesa.  

Be Sociable, Share!
Precedente Messa a Santa Marta. Il cristiano è giovane sempre Successivo POM: Mese Missionario Straordinario, formazione dei catechisti, rinnovamento