Elezioni in Grecia, l’arcivescovo di Atene: cittadini stremati da povertà, tasse e violenze

Vatican News

(Roberta Gisotti) Si vota questa domenica in Grecia, in un Paese impoverito dai passati malgoverni e dall’austerità imposta da Bruxelles per risanare i conti sulle spalle dei cittadini. Denuncia l’arcivescovo di Atene, Sevastianos Rossolatos: “Il popolo non ce la fa più!”. Tante le incognite alla vigilia delle elezioni politiche in Grecia per la formazione di un nuovo governo.

Be Sociable, Share!
Precedente Terra, madre di tutti. La traduzione della Bibbia nelle lingue originali dell’Amazzonia Successivo Comunicato Stampa della Santa Sede sull'Incontro in Vaticano del Papa con la gerarchia della Chiesa greco-cattolica in Ucraina